Le migliori barzellette ebraiche di Daniel

 
Gerusalemme. Un turista si reca al Muro del Pianto. Fra la folla vede un ebreo che prega con una grande intensità. Ammirato, si ferma a osservarlo. Passa il tempo e quello è sempre lì a pregare sottovoce dondolandosi avanti e indietro. Poi, dopo circa tre ore, l’ebreo smette di pregare e fa per andarsene. Il turista non può fare a meno di fermarlo:

“Mi scusi, signore, non vorrei importunarLa, ma non ho mai visto una persona che prega come Lei!”.

“Eh sì” fa l’uomo. “Vengo qui tutti i giorni e prego per ore e ore”.

“E mi dica, se può: ha mai ricevuto una risposta?”.

“Le dirò: ci sono dei giorni in cui credo di avvertire qualcosa come una risposta, ma
il più delle volte mi sembra di parlare al muro”.

ACQUISTA IL LIBRO CON TUTTE LE BARZELLETTE!

 


FacebookAnobiiFeed RssTwitterYou Tube

    Stampa articoloSegnala
    Dicembre 2017
    L
    M
    M
    G
    V
    S
    D
     
     
     
     
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31

    ArchivioScrivici