Alina Margolis-Edelman, pediatra del mondo da Varsavia

Alina Margolis Edelman - Una giovinezza nel ghetto di Varsavia
Wlodek Goldkorn ne scrive su L'Espresso

 

«Il ghetto continuò a bruciare molto a lungo, ma non si sentivano più gli spari. Proprio allora, là accanto al muro, per la prima volta nella vita mi sentii veramente ebrea. E capii che ormai per sempre, fino alla morte, sarei rimasta insieme ai carbonizzati, ai morti soffocati, ai gassati nei rifugi, a coloro che avevano combattuto ed erano morti perché non potevano non morire, a coloro il cui destino non avevo condiviso. E che cosa successe dopo? Dopo la vita proseguì sui suoi binari».
Così scrive Alina Margolis-Edelman in “Una giovinezza nel ghetto di Varsavia” (traduzione di Laura Quercioli Mincer, Giuntina, pp. 217, € 14,00). Alina, scomparsa sei anni fa, è stata medico pediatra e moglie di Marek Edelman, pure lui medico, comandante in seconda dell’insurrezione nel ghetto di Varsavia nel 1943 e punto di riferimento di ogni lotta per la democrazia in Europa dopo la guerra.
Alina non era da meno. E le parole citate sono la chiave della sua biografia. Lei era nata in una famiglia dell’alta borghesia: la madre, donna emancipata era anche lei medico. L’abbecedario che per decenni tutti i bambini polacchi hanno usato in prima elementare era dedicato ad Alina. E nel libro viene descritta un’infanzia bella, spensierata, se non per un pizzico di antisemitismo.
Poi tutto precipita. Arrivano i nazisti. Il padre viene fucilato, la madre porta lei e il fratello a Varsavia. Finiscono nel ghetto e il modo in cui descrive quell’esperienza è letteratura pura: per la bellezza, la precisione del linguaggio, la capacità di raccontare storie piccole e grandi, amore e morte. Ma poi «la vita proseguì sui binari», appunto. Nel 1969 Alina lascia la Polonia. Si trasferisce in Francia, dove è tra i fondatori dell’associazione Medici nel mondo. Lavora in Bosnia, Afghanistan, Ciad. Una vita esemplare. 




FacebookAnobiiFeed RssTwitterYou Tube

    Stampa articoloSegnala
    Aprile 2017
    L
    M
    M
    G
    V
    S
    D
     
     
     
     
     
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30

    ArchivioScrivici